Menu
  • Astoi

    image001

    “Le recenti scelte con cui il Gruppo Lufthansa ha deciso di rinnovare la propria strategia commerciale"

    dichiara Andrea Mele, Vice Presidente di ASTOI Confindustria Viaggi e Responsabile del Gruppo

    Vettori di Linea, "costituiscono un grave colpo sia per le aziende del settore che per i consumatori. Le

    motivazioni addotte dal direttore commerciale Jens Bischof per giustificare l’imposizione dal 1°

    settembre 2015 di un supplemento di 16 euro per ogni biglietto emesso tramite Gds e l'azzeramento di

    fatto delle commissioni garantite ad agenzie di viaggi e tour operator (che a partire dal prossimo 1°

    gennaio 2016 passeranno dal già ridottissimo 1% al ridicolo 0,1%), rappresentano non l’evoluzione

    conseguente a una nuova visione di sviluppo, ma l’ennesimo, vecchio, tentativo di scaricare sugli altri

    soggetti della filiera e sui consumatori le proprie problematiche. In un momento in cui la congiuntura

    economica richiederebbe la massima collaborazione e sinergia tra gli attori del comparto”, prosegue

    Mele, “la mossa di Lufthansa si distingue per unilateralità di interesse e per chiusura verso gli addetti ai

    lavori, con i quali si esclude ogni ipotesi di convergenza su un’intesa comune. Sul fronte della tutela dei

    consumatori“, conclude il Vice Presidente, “aggiungere una fee così pesante sulla prenotazione tramite

    Gds, canale preferito per l'acquisto della biglietteria aerea, vuol dire di fatto pensare esclusivamente ai

    propri conti a scapito dei viaggiatori, che pagheranno anche gli effetti di una minor trasparenza. Sul

    fronte di agenzie e tour operator, invece, si richiede per l'ennesima volta di incassare un balzello per

    conto di altri senza alcun ritorno economico, riducendo ulteriormente la competitività di tali imprese”.

     

    Roma, 4.6.2015

     

    Per maggiorni informazioni 

     

    Ufficio Stampa & Rel. Esterne ASTOI – Confindustria Viaggi

    Tel. 06 5924206 - Fax 06 5915076 - E-mail comunicazione@astoi.com – Website www.astoi.it

     

    E’ sul fronte della spedizione dei cataloghi che si registra l’ultima iniziativa di Astoi, seguita al confronto sviluppato all'interno del Gruppo di Lavoro "Rapporti con i Fornitori extraturistici", coordinato dal delegato responsabile Marco Peci e formato dai rappresentanti dei principali t.o. soci. Sul tema spedizione cataloghi l'obiettivo è quello di aumentare la tempestività con la quale i singoli titoli dei cataloghi dei vari operatori potranno essere spediti alle agenzie di viaggi. A tale proposito, è stato siglato un accordo con Ttl grazie al quale, a marzo 2015, verrà operata una prima spedizione cumulativa, inizialmente bimestrale, cui aderiranno più tour operator soci Astoi. I cataloghi arriveranno nelle agenzie di viaggi con una incellofanatura brandizzata Astoi, riportante i loghi di tutti i soci coinvolti nella spedizione congiunta. L'intento è quello di portare a regime questo tipo di spedizione nel corso dei prossimi 12 mesi, rendendola mensile ed allargando il più possibile la partecipazione dei soci.

    (Per maggiori informazioni:www.astoi.com)

    ASTOI Confindustria Viaggi parteciperà alla XIX edizione di BMT, che si terrà a Napoli, presso la Mostra d’Oltremare, dal 26 al 28 marzo prossimi. La tre giorni di Napoli favorisce da sempre il confronto tra i diversi player della filiera turistica in vista della stagione estiva e rappresenta un importante polo per il centro sud Italia. L’Associazione sarà presente al Padiglione 6 (stand 6118) con una propria Area Istituzionale e con l’Area Collettiva dei soci, per una superficie complessiva di circa 700 m.

    (Per maggiori informazioni:www.astoi.com)

    ASTOI Confindustria Viaggi parteciperà alla XIX edizione di BMT, che si terrà a Napoli, presso la Mostra d’Oltremare, dal 26 al 28 marzo prossimi. La tre giorni di Napoli favorisce da sempre il confronto tra i diversi player della filiera turistica in vista della stagione estiva e rappresenta un importante polo per il centro sud Italia. L’Associazione sarà presente al Padiglione 6 (stand 6118) con una propria Area Istituzionale e con l’Area Collettiva dei soci, per una superficie complessiva di circa 700 m.

    (Per maggiori informazioni:comunicazione@astoi.com )

    ASTOI Confindustria Viaggi condanna l’inqualificabile atto terroristico che ha colpito ieri la capitale tunisina ed esprime solidarietà ai parenti delle vittime, ai turisti e a tutte le persone coinvolte nella vicenda. La Tunisia è un paese tradizionalmente molto vicino al mondo occidentale, che ha dimostrato nei fatti la propria capacità di avviare un processo democratico anche in un contesto di generale instabilità e che ha prontamente reagito, condannando con forza la violenza terroristica.

    ASTOI comunica che, a seguito del confronto sviluppato all'interno del Gruppo di Lavoro "Rapporti con i Fornitori extraturistici", coordinato dal delegato responsabile Marco Peci e formato dai rappresentanti dei principali Tour Operator Soci, è stata avviata un'interessante iniziativa nel campo della spedizione dei cataloghi .

    Con riferimento all'iniziativa avviata nell'ultimo mese da ASTOI Confindustria Viaggi e legata all'invito rivolto a dieci tra le principali Compagnie aeree di linea per l'apertura di un dialogo su alcune delle più rilevanti criticità che caratterizzano il rapporto con i tour operator, oggi è possibile tracciare un primo bilancio.

    Il 17 novembre si è svolto a Il Cairo un incontro tra il Presidente della Repubblica Araba di Egitto, Abdel Fattah El Sisi, e una ristretta delegazione di tour operator, composta dai rappresentanti dei principali mercati internazionali tra i quali: Russia, Germania, Inghilterra, Italia, Francia e Turchia.

    L’incontro, al quale ha fornito il suo contributo anche il Ministro del Turismo egiziano, Hisham Zaazou, ha concretamente testimoniato la grande attenzione riservata dal presidente egiziano all'industria del turismo organizzato.

    Dopo lo speech di benvenuto del Presidente, seguito dall'introduzione del Ministro Zaazou, il compito di aprire i lavori della parte tecnica è stato affidato al Presidente di Astoi Confindustria Viaggi, Luca Battifora.  Per la prima volta in assoluto un presidente egiziano ha convocato un incontro per condividere con i maggiori player europei le misure da mettere in campo per incrementare lo sviluppo turistico del Paese. Nel corso del meeting sono stati affrontati i temi della sicurezza, della promozione e delle infrastrutture del Paese. L'incontro si è concluso con la segnalazione dell’istituzione di un tavolo di confronto permanente  tra i delegati e il presidente El Sisi per garantire un follow up sulle attività.
     
    (Per maggiori informazioni: www.astoi.com) 

    Si è svolto lunedì scorso al Cairo un incontro tra il Presidente della Repubblica Araba di Egitto,  Sua Eccellenza Abdel Fattah El Sisi, e una ristretta delegazione di Tour Operator, composta da rappresentanti provenienti dai principali mercati internazionali, quali Russia, Germania, Inghilterra, Italia, Francia e Turchia. Il meeting, al quale ha fornito il suo prezioso contributo anche il Ministro del Turismo Egiziano, Hisham Zaazou, ha concretamente testimoniato la grande attenzione riservata dal Presidente egiziano all'industria del turismo organizzato.