Menu
  • News 2020

    Si è svolta oggi mercoledì 16 dicembre, in modalità telematica, l’Assemblea Generale di CONFINDUSTRIA NAUTICA, che ha visto gli imprenditori della nautica da diporto a confronto con i rappresentanti delle istituzioni per una giornata di lavori e di aggiornamento sul comparto, l’approvazione della relazione sulle attività annuali dell’Associazione e del bilancio preventivo 2021.

    La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome guidata dal Presidente Stefano Bonaccini accoglie la richiesta dell’Associazione Parchi Permanenti Italiani e incalza il Governo, con particolare riferimento al Ministro Dario Franceschini, affinché i parchi divertimento siano inseriti nel novero delle imprese turistiche.

    Si terrà online il prossimo 18 dicembre dalle 11.30 alle 13.00 l'evento pubblico di NTG, progetto europeo di cui Federturismo è capofila. Nel corso dell'evento saranno approfonditi, insieme a esperti internazionali, temi di cruciale importanza relativi a "pact for skills", trasformazione digitale e fabbisogno di competenze nel turismo, divario di competenze e fabbisogno di competenze future (competenze digital, social, green), metodi e strumenti di valutazione delle competenze per le organizzazioni e l'istruzione, best pratice dai sottosettori del turismo. 

    La ripresa della domanda di biglietti aerei continua ma a ritmo “lento e deludente”: a dirlo la Iata nel comunicato in cui ha diffuso i dati di ottobre che vedono la domanda totale di passeggeri in calo del 70,6% rispetto a ottobre 2019 (a settembre era del 72,2%). In profondo rosso in particolare la domanda internazionale, diminuita  dell’87,8% (a settembre il calo era dell’88%) mentre la domanda di voli domestici è risultata in calo del 40,8% contro il -43 di settembre.

    Secondo i dati Istat, da gennaio a settembre 2020 le agenzie di viaggi, i tour operator e i servizi di prenotazione e attività connesse registrano un calo del fatturato del 73,2% rispetto allo stesso periodo del 2019. Prendendo in considerazione solo il terzo trimestre,  nel 2020 si registra un -76,8 sull’anno precedente. Quanto alle attività dei servizi di alloggio e di ristorazione, invece, il fatturato – sempre comparando i primi nove mesi dell’anno con quelli del 2019 – scende del -40,2. Prendendo solo il terzo trimestre, infine, si sta sul -25,

    Secondo l'analisi di Ambrosetti, presentata al BizTravel Forum 2020, si prevede una contrazione del Pil mondiale, al -4,4%. In Italia, il lockdown e la contrazione dell’attività economica hanno generato una flessione dei consumi nei primi due trimestri dell’anno come mai prima d’ora: nel 2020 si prospetta un crollo dei consumi fino a 56 miliardi di euro rispetto al 2019, con il 30% delle famiglie  che sostiene di non avere i mezzi economici per affrontare un nuovo lockdown. Quasi un italiano su cinque non riuscirebbe a far fronte a una spesa imprevista di mille euro con risorse proprie.

    Secondo quanto emerge da un sondaggio internazionale realizzato da Travelport, presentato durante il BizTravel Forum 2020 la ripresa a viaggiare regalerà maggiore spazio alle agenzie. Specialmente nella fascia 18-38 anni, c'è un 39% del campione che in futuro ritiene più probabile prenotare un viaggio in agenzia, rispetto a quanto avveniva in epoca pre Covid. Il 44% non pensa di modificare le proprie abitudini e solo un 17% sostiene invece che si rivolgerà alla distribuzione organizzata con meno probabilità.

    La ricerca  di Expedia Group Media Solutions rivela che un viaggiatore su due è ottimista all’idea di intraprendere un viaggio nei prossimi 12 mesi. Sebbene la fiducia dei consumatori vari a seconda del Paese e della generazione, l'importanza delle misure igieniche, della flessibilità e della tranquillità finanziaria è universale: tre quarti degli intervistati hanno affermato che misure come l'applicazione della mascherina, i servizi contactless e la flessibilità, compresi i rimborsi facili o le politiche di cancellazione, saranno determinanti per la scelta della destinazione.

    Tre giorni, dieci webinar e più di 40 relatori sono i numeri della seconda edizione di Sud e Futuri #Unlock_It, il meeting internazionale organizzato in live streaming dalla Fondazione Magna Grecia che, dal 9 all’11 dicembre, ha puntato a superare le attuali difficoltà legate al Covid-19 con il contributo di ospiti prestigiosi. La Presidente di Federturismo Confindustria Marina Lalli è intervenuta il 10 dicembre  su quale possa essere la ”Strategia per rilanciare imprese e lavoro” e su come invertire la rotta.

    La Presidente Lalli, il 9 dicembre, ha partecipato a testimonianza dell’imprenditoria femminile al confronto organizzato da Intesa SanPaolo tra esponenti del governo, delle imprese e dell'università per parlare dell'importanza e del ruolo delle donne nello sviluppo del Sud Italia. Hanno partecipato, tra gli altri, Paola Angeletti, Chief Operating Officer Intesa Sanpaolo, Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Giuseppe Provenzano, Ministro per il Sud e la coesione territoriale, Lucrezia Reichlin, Presidente Fondazione Ortygia Business School e Professore di Economia alla London Business School, e Rosa Grimaldi dell'Università di Bologna in rappresentanza del mondo accademico.