Menu
  • News 2020

    Confindustria Alberghi, è tornato lo sceriffo di Nottingham: i Comuni chiedono comunque di pagare per servizi non resi.

    È di ieri il chiarimento del Governo che conferma il blocco degli spostamenti tra regioni per turismo nelle settimane del Natale.

    PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE IL DECRETO ‘CORRETTIVO’ DEL NUOVO CODICE DELLA NAUTICA

    CECCHI: “LA DETERMINAZIONE E LA COSTANTE PRESENZA DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE HA CONSENTITO DI PORTARLO A TERMINE ANCHE IN UN FRANGENTE COSÌ COMPLICATO”.

    E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo 12.11.2020, n. 160, “Correttivo” del Codice della nautica (d.lgs 229/2017), previsto dalla legge delega che ha dato vita alla riforma del settore entrata in vigore a inizio 2018. Il provvedimento entrerà in vigore il 22 dicembre prossimo.

    Sono solo 3.1 miliardi le risorse destinate a turismo e cultura

    Lo sconcerto di Confindustria Alberghi

    European Traveller Intelligence Monitor è una nuova piattaforma di business intelligence per il turismo che utilizza algoritmi in grado di incrociare i dati sulla percezione di 101 destinazioni turistiche con ispirazioni di viaggio, preferenze di prodotto e il comportamento di prenotazione di oltre 20mila viaggiatori in 13 Paesi europei e che ha  analizzato più di 5,7 milioni di dati per dipingere un ritratto dettagliato dei viaggiatori europei di oggi. Dalle conclusioni dell'analisi dei dati emerge che il vaccino contro il Covid-19 è la chiave per rilanciare il mercato outbound italiano, soprattutto a lungo termine. Il 55% dei viaggiatori italiani ridurrà i propri viaggi in attesa del vaccino, anche se il 45% continuerà a viaggiare, senza alterare i propri programmi o cercare alternative praticabili.

    Secondo Forbes, fra le destinazioni preferite nei desideri delle coppie di tutto il mondo che programmano la loro luna di miele, l’Italia si colloca in seconda posizione, dopo Bali.
    Con 998 bacheche Pinterest dedicate, il mare dell’isola di Bali si aggiudica la prima posizione, seguito dall’Italia con 997 bacheche. Fra le location più gettonate del Belpaese i grandi classici: Roma, Firenze, Venezia e la Costiera amalfitana, che continuano a occupare un posto di primo piano nei desideri di viaggio dei turisti di tutto il mondo.

    Secondo Aniasa, Associazione nazionale industria dell'autonoleggio e servizi automobilistici, per quanto il loro settore non si sia mai fermato, i numeri fortemente negativi dei primi nove mesi dell’anno, sono stati solo parzialmente stemperati dal terzo trimestre con le aperture agli spostamenti e le settimane tradizionalmente dedicate alle vacanze.
    E' stato registrato un calo di fatturato del 53,2% a fronte di -45% dei giorni di noleggio e -60% dei contratti, dato che si spiega proprio in forza della maggiore durata dei noleggi stessi.

    Secondo l’ultimo rapporto del Censis nel 2020  il 34% delle famiglie italiane ha dichiarato di aver fatto un maggior utilizzo delle seconde case. Come principale motivazione  il maggiore senso di sicurezza (36%), segue la rinuncia forzata alle vacanze all’estero, motivazione più diffusa tra i ceti medio-alti (26%), e l’esigenza di ridurre le spese non essenziali in una congiuntura difficile (il 22% nella fascia di reddito medio-basso).

    La pandemia continua a impedire i viaggi internazionali e costringe alla chiusura i siti del patrimonio mondiale Unesco in tutto il mondo  impedendo la ripresa del turismo e facendo prevedere all’Organizzazione Mondiale del Turismo un calo complessivo del 70% degli arrivi internazionali entro il 2020. La circolazione e la distribuzione dei vaccini sembra essere imminente, ma ci vorrà ancora  tempo prima che ritorni la fiducia, si ricominci a viaggiare e i siti del patrimonio mondiale ritornino ai livelli pre-Covid.

    L'Italia conferma la sua capacità di attirare turisti da tutto il mondo e resta il terzo Paese europeo più visitato, dietro a Portogallo e Francia. 
    Questa prima edizione premia l’abilità di costruzione di un Country Brand, ovvero di un “marchio” connesso alla nazione stessa, in un anno di sconvolgimenti globali.
    Dubai è prima, a livello mondiale, è riconosciuta agli Emirati Arabi Uniti l’abilità di creare un forte marchio nazionale (punteggio medio pari 7,75 su 10). La campagna di comunicazione “Ready when you are” e l'implementazione di severi protocolli sanitari riconosciuti dal Wttc per combattere la pandemia, sono stati elementi che l'hanno portata sul podio.

    Il Presidente del Consiglio Conte nel nuovo dpcm in vigore dal 4 dicembre alla fine sceglie la linea più restrittiva. A decorrere dal 21 dicembre 2020 e fino al 6 gennaio 2021 sono sospesi i servizi di crociera da parte delle navi passeggeri di bandiera italiana, aventi come luoghi di partenza, di scalo ovvero di destinazione finale porti italiani. È altresì vietato dal 20 dicembre 2020 e fino al 6 gennaio 2021 alle società di gestione, agli armatori ed ai comandanti delle navi passeggeri di bandiera estera impiegate in servizi di crociera di fare ingresso nei porti italiani, anche ai fini della sosta inoperosa.