Menu
  • 2012

    E’ di qualche giorno fa l’editoriale sul Corriere della Sera del Prof. Ernesto Galli della Loggia, “Il paesaggio preso a schiaffi”.

    Per continuare a leggere, clicca qui.

    Torna Carriere@ICD, un’importante occasione di incontro tra i referenti di aziende del settore crocieristico e giovani interessati alle prospettive di lavoro nel comparto.

    (ANSA) - ROMA, 17 LUG "Se può essere un aiuto alla produttività sposare le giornate di ferie da metà settimana alla fine della stessa, perché questo può aiutare la produttività, miope sarebbe abolire le festività per lavorare di più". E' l'opinione del presidente di Federturismo Confindustria, Renzo Iorio, in merito all'ipotesi di ridurre le festività per far crescere il Pil.

    Il 12 luglio il Ministro per il Turismo, Piero Gnudi, ha aperto presso la sede del Dipartimento del Turismo a Roma, l’XI riunione del Comitato Mondiale di Etica del Turismo, organo ausiliario dell'Unwto, l'Organizzazione Mondiale del Turismo.

    Il Presidente di Federterme Costanzo Jannotti Pecci è stato chiamato dal Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi a far parte del Consiglio Direttivo di Confindustria come rappresentante del Mezzogiorno insieme a Vincenzo Boccia (Presidente del Gruppo Piccola Industria) e ai Vicepresidenti Alessandro Laterza (delega al Sud) e Ivan Lo Bello (Education).

    Il 3 luglio, a Roma, presso la sede di Confapi, è stato presentato il Rapporto 2012 di Nomisma con gli ultimi dati sul mercato dell’arte, sia in Italia che nel mondo. Si è discusso del ruolo dell’arte nel nuovo modello di sviluppo delle città italiane.

    Il 5 luglio si è tenuto a Roma il convegno "II mercato del trasporto aereo in Italia- quali prospettive?" organizzato da Assaereo, in collaborazione con la Luiss Business School e patrocinato dall'Enac. Sono intervenuti, tra gli altri, il Presidente di Assaereo, Lupo Rattazzi, l'Amministratore delegato di Alitalia, Andrea Ragnetti, il Presidente di Blue Panorama, Franco Pecci, la Consulente legale di Assaereo, Laura Pierallini, il Presidente di Astoi, Nardo Fiippetti. Dal convegno è emersa l'esigenza di intervenire sulla concorrenza nel settore con regole chiare e uguali per tutti, con tariffe aeroportuali eque e un'imposizione fiscale meno vessatoria.

    L'idea di una razionalizzazione delle spese e delle necessità di investimenti nel comparto, sollevata da diversi relatori, è stata avallata dal Direttore generale del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Gerardo Mario Pelosi, che ha annunciato la prospettiva di un decreto legge per il Piano nazionale aeroporti.

    (Per maggiori informazioni: www.assaereo.it)

    L’Unesco conferisce a Rio de Janeiro il titolo di Patrimonio Mondiale dell’Umanità per la categoria “Paesaggio Culturale Urbano”.

    Con 6 milioni di abitanti e un movimento di 4,3 milioni di visitatori esteri, Rio de Janeiro è la prima città ad essersi aggiudicata il titolo in questa categoria.

    Attualmente il Brasile vanta altri 18 siti riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.

    (Per maggiori informazioni: www.unesco.it)

    Il 4 luglio a Roma il Ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi, e il Presidente dell’Istat, Enrico Giovannini hanno presentato in conferenza stampa i principali dati del Conto satellite del turismo per l’Italia.

    Dall’incontro è emerso che nel 2010 il valore aggiunto prodotto in Italia dalle attività connesse al turismo è stato di 82,8 miliardi, cioè il 6% del totale di tutte le attività economiche, cifra che raggiunge il 10,9% se si considera anche l’indotto del settore. Nel 2010 i turisti stranieri hanno speso più di 29 miliardi di euro in Italia, di cui il 63,6% destinato all’alloggio e alla ristorazione, mentre un quarto all’acquisto di beni. Il turismo domestico, con circa 50 miliardi di spesa nel 2010, rappresenta il 63,2% della spesa interna turistica, di cui il 52,3% è destinato all’alloggio e alla ristorazione.

    (Per maggiori informazioni: www.governo.it)

    Il Ministro per gli Affari Regionali il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi, e una delegazione di Expo Group di Shanghai, guidata dal Direttore generale dello Shanghai Italian Center, WEI Jianhuai, si sono incontrati il 4 luglio a Roma per definire una strategia integrata per la promozione del turismo e della cultura italiani in Cina, in particolare nell'area di Shanghai. Ha partecipato all’incontro anche il Console generale italiano a Shanghai, Vincenzo De Luca.

    Lo Shangai Italian Center, inaugurato il 18 maggio 2012, è una struttura permanente di promozione dell'Italia a Shanghai che si sviluppa su un'area di 12.000 mq, gestita in partnership dalla Municipalità di Shanghai, dall'Ambasciata d'Italia a Pechino e dal Consolato Italiano Generale a Shanghai. Dalla sua nascita numerosi accordi di collaborazione per la promozione dell’Italia sono già stati finalizzati o sono in procinto di finalizzazione con diversi soggetti italiani, fra cui l'ICE, l’Expo Milano 2012, Ferrari, Confindustria, Altagamma,Triennale di Milano, Enoteca Italiana e Istituto Marangoni per la moda.

    (Per maggiori informazioni: http://www.regioniturismosport.gov.it/comunicazione/notizie/2012/luglio/turismo-il-ministro-incontra-il-dg-dello-shanghai-italian-center/)