Menu
  • Tel.  +39 320 57 80 986
    Tel.  +39 06 4298 4041

    FS Italiane

    Parte La Freccia di ottobre per un viaggio, con Gianni Rodari, tra la capitale d’Italia e il capitale dell’Italia: arte, cultura, natura e, questo mese, la 103esima edizione del Giro, la popolare kermesse che avrà Trenitalia come Green Official Carrier.

    Sfoglia La Freccia di ottobre

    Il Gruppo FS Italiane sostiene lo sviluppo dell’economia e del settore turistico italiano generando - nei prossimi 10 anni - crescita, lavoro e reddito per consentire alle nuove generazioni di vivere in un Paese più sostenibile e più competitivo, migliore nei servizi per cittadini e turisti. “E’ importante tornare a quei valori fondamentali che sono la centralità della persona e, come aziende, non solo pensare alla massimizzazione del profitto ma puntare a generare valore condiviso soprattutto nelle aree dove ce n’è più bisogno”, ha dichiarato Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane al Meeting per l’Amicizia fra i Popoli in corso a Rimini.

    • · l’invito è a muoversi e riappropriarsi delle meraviglie del nostro Paese
    • · itinerari e mete tra mare, monti e antichi borghi
    • · i festival e gli eventi culturali più importanti su e giù per lo Stivale
    • · per la rubrica Medialogando, dialogo con Giorgio Baglio, country manager e direttore di Upday
    • · in cover un’immagine dello street photographer Roberto Di Patrizi

    • viaggi tra mare, montagna e colline per godersi al meglio le bellezze del nostro Paese raggiungibili con Trenitalia
    • in cover un’immagine della Costa dei Trabocchi, protagonista di un servizio che conduce alla scoperta del litorale abruzzese in bicicletta
    • festival e gli eventi culturali più importanti su e giù per lo Stivale
    • per la rubrica Medialogando, dialogo con Fabio Insenga, direttore di Fortune Italia

    Su 1.500 corse Trenitalia si sale con il biglietto specifico per quel treno, acquistabile fino ad esaurimento

    Tornano a luglio i Frecciarossa su Trieste, Perugia e il Genova-Milano-Venezi

    Luglio, per chi sceglie il treno per muoversi, s’inaugura con il ritorno sui binari di altre Frecce Trenitalia sospese per l’emergenza Covid. In tutto 38 corse in più, introdotte nell'offerta ferroviaria estiva tra domenica 28 giugno e domenica 5 luglio, che comprendono il Frecciarossa Trieste-Roma, l'Udine-Milano, il Perugia-Torino e il Genova-Milano-Venezia, oltre al Frecciargento fra Vicenza e Roma. Dal 28 giugno prende il via anche il prolungamento a Sapri, nel fine settimana, del Milano-Napoli con fermate nel Cilento.

    Da domenica 21 giugno cresce il numero di corse giornaliere

    Assecondare la voglia di viaggiare in sicurezza e libertà. Coincide con il solstizio d’estate l’ulteriore incremento di 16 corse di FrecciarossaFrecciargento,Frecciabianca sulla rete ferroviaria nazionale deciso da Trenitalia.

    DAL 14 GIUGNO AL VIA L’ORARIO ESTIVO DI TRENITALIA

    • la digitalizzazione una delle priorità
    • novità illustrate da Battisti, AD e DG FS Italiane, Onesti, Presidente Trenitalia e Iacono, AD e DG Trenitalia

    Roma, 12 giugno 2020

    Trenitalia e Ferrovie dello Stato Italiane al primo e secondo posto nella classifica delle eccellenze digitali nel settore mobilità e trasporto. Le persone sempre al centro

    • cartoline dalle vacanze per vivere al meglio l’Italia nella bella stagione alle porte, con i ricordi di sei protagonisti dello spettacolo e della tv
    • in cover la partenza per il mare negli anni del boom economico, con una foto dell’Archivio Fondazione FS Italiane
    • mete di viaggio per ripartire alla riscoperta dello Stivale tra località di mare, borghi, oasi naturali e luoghi segreti della verde Umbria
    • per Medialogando, si riflette sul potere e le peculiarità della radio con Massimiliano Montefusco, general manager di RDS, e Gianluca Teodori, a capo della redazione giornalistica
    • un assaggio di lettura con Affidati a me di Serge Joncour nella rubrica di Alberto Brandani, In viaggio con il Prof

    Rinasce, grazie all’impegno della Fondazione FS Italiane, l’ETR 302, conosciuto come Settebello, il mitico elettrotreno di lusso che fu inaugurato nel 1952, noto per l’eleganza delle sue forme, simbolo del made in Italy e del boom economico.

    La gara pubblica, curata da Trenitalia per conto della Fondazione FS, è stata aggiudicata alla ditta OMS - Officine Meccaniche Segni di Porrena (AR). Il valore complessivo dell’operazione ammonta a circa 13 milioni di euro, di cui quattro finanziati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e i rimanenti nove dalla Fondazione FS tramite il Gruppo FS Italiane.

    • da oggi biglietti disponibili nei sistemi di vendita
    • dal 3 giugno i nuovi collegamenti senza cambi intermedi